Santuario-di-S-Romedio-val-di-non

Il Santuario di San Romedio (732 m.) è uno dei più caratteristici eremi e testimoni della fede cristiana d’Europa. Sorge sulla vetta di uno sperone di roccia alto più di 70 metri dove, secondo la leggenda, Romedio di Thaur, avrebbe trascorso la sua vita in eremitaggio. Una scalinata di 131 scalini conduce il visitatore fino alla sommità dello scoglio roccioso attraverso un complesso di cinque piccolissime chiesette sovrapposte.

 

IL SANTUARIO E’ APERTO TUTTO L’ANNO
INGRESSO GRATUITO
Orario:
Dal 1 ottobre al 1 aprile: 9.00 – 17.00.
Dal 2 aprile al 30 settembre: 9.00 – 19.00.
COME SI RAGGIUNGE:

 

A PIEDI:
Passeggiata panoramica nella roccia: partenza da Sanzeno c/o Museo Retico (loc. Casalini)
– Sentiero SAT 539: con partenza dal paese di Don
– Da Tavon o da Coredo (loc. 2 Laghi): attraverso una tranquilla passeggiata nel bosco.

 

Passeggiata-nella-roccia-sanzeno-san-romedio

IN MACCHINA:
Dalla piazza del paese di Sanzeno, inoltrandosi nella valle del Rio Romedio, seguendo le indicazioni per il Santuario.
Attenzione! Si avvisa che il bus navetta per raggiungere il Santuario di S. Romedio sarà attivo da luglio a settembre.